La Malga


La malga turnaria

La malga č un'edificio adibito alla lavorazione del latte e al commercio dei suoi derivati, diffuso soprattutto nelle zone di alta montagna. Ne esistono due tipologie: la malga d'alpeggio e quella turnaria.
A Molina č presente una malga di tipo turnario, istituita nel 1879. L'aggettivo turnaria sta ad indicare un tipo di organizzazione sociale. Tutte le mattine, ogni socio doveva portare in malga il latte delle proprie mucche, che veniva lavorato a turno per ottenere il formaggio. La malga rimaneva aperta tutto l'anno.
In origine la struttura era ubicata vicino alle vecchie scuole (oggi diventate Museo Botanico), mentre nel 1958 venne spostata sulla strada per Cerna. All'interno vi sono due stanze. La prima, chiamata "logo del fogo" (luogo del fuoco), č il luogo in cui si produce il formaggio. L'altra stanza, detta "logo del late" (luogo del latte), č utilizzata come deposito del latte appena munto. L'attivitā era regolata da uno statuto, che prevedeva il rispetto di precise norme amministrative e igieniche.
La malga rimase in funzione per circa un secolo e chiuse nel 1981. Solo tre anni prima, nel 1978, contava ben diciotto soci. L'edificio č stato recentemente ristrutturato e adeguato alla normativa vigente, per rendere possibile il suo utilizzo a fini didattici.


La Malga č aperta tutte le domeniche e festivi dalle 15.00 alle 18.00 con vendita di formaggi tipici locali.